WORKSHOP DI BONDAGE

a cura di Ladyfest Roma & DOLCISSIMABASTARDA

1° incontro giovedì 17 marzo h 21
@ Hulahoop Club :: via F. de Magistris 91/93 Pigneto
sottoscrizione 5 euro + 2 euro tessera Enal

La rete LadyFest Roma, promotrice del “do it yourself”, in attesa della
LadyFest 2011 prevista per il 16-18 settembre, presenta un workshop di
Bondage a cura di DolcissimaBastarda, bondager & rope artist, per
addentrarci tra corde e nodi in legami nuovi con noi stess+ e l’altr+.
La serata è aperta a chiunque abbia curiosità pratiche e/o teoriche:
non è obbligatorio utilizzare le corde, ma è possibile anche solo
guardare, consultare i testi a disposizione e sicuramente socializzare!

Il workshop è articolato in quattro incontri a cadenza mensile a
partire da giovedì 17 marzo che si svolgeranno presso l’Hulahoop Club.
Le tecniche di bondage verranno illustrate attraverso l’esecuzione da
parte di DolcissimaBastarda sulla propria modella.
Ogni passo verrà eseguito e spiegato dettagliatamente. Chi partecipa
potrà provare a eseguire le stesse legature.
Per una migliore comprensione il suggerimento è di legare e di farsi
legare, così da sperimentare entrambe le situazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cosa mi metto?
Non c’è un dresscode obbligatorio e si può partecipare vestiti come
si desidera. Per consentire alle corde di aderire bene al corpo
è comunque suggerito un abbigliamento attillato, ad esempio t-shirt e
fuseaux… l’importante è la comodità!

Materiale
Il workshop è dedicato al bondage eseguito con le corde.
Sarà importante dunque avere le proprie corde personali: due corde da
10 metri e due corde da 3 metri con diametri di 6-8 millimetri in
cotone
o canapa andranno benissimo e DolcissimaBastarda le preparerà per chi
volesse acquistarle a prezzi ridottissimi rispetto ai normali canali di
vendita.

Sicurezza
La sicurezza è importante!
Per quanto il workshop si prefigga principlamente di favorire la
socializzazione attraverso una consapevolezza nuova del proprio corpo
ottenuta con l’acquisizione di competetenze di bondage, è essenziale
riconoscere la serietà di questa pratica.
Chi partecipa dovrà sempre rispettare le indicazioni del docente e/o
dell’assistente, prima durante e dopo l’esecuzione di ciascuna tecnica!
Le prime informazioni date saranno proprio sulla sicurezza: cosa fare e
cosa no con le corde, come evitare i pericoli e come affrontare
eventuali complicazioni.
Verranno presi in considerazione alcuni materiali che si possono
utilizzare per legare, evidenziandone pregi e difetti.

Struttura del workshop

Bondage Base
1° incontro:
* Legare il polso (corda singola)
* Legare i polsi uniti
* Legatura delle braccia al corpo
* Legatura delle caviglie

2° incontro:
* Legatura delle ginocchia
* Legatura comoda, adatta ad essere portata per lungo tempo
* Legatura “hogtie” o incaprettamento

Bondage Avanzato
3° incontro:
* Come trasformare un “hogtie” in un “balltie” per aumentare la
sensazione di immobilizzazione
* Come realizzare un semplice “karada” o imbracatura del corpo, tipica
legatura dello stile giapponese

4° incontro:
* Come realizzare un reggiseno ed una mutandina, legatura non
bloccante ma che puo’ essere indossata sotto i vestiti (in
questo caso sopra)
* Per fissare e miglorare la tecnica, verrà di nuovo effettuata la
legatura del “karada”

http://ladyfest-roma.noblogs.org/
www.dolcissimabastarda.com

Per info e adesioni: ladyfest-roma@inventati.org

This entry was posted in PRELADYFEST. Bookmark the permalink.

1 Response to WORKSHOP DI BONDAGE

Comments are closed.