La sventurata storia del Visconte Dimezzato

Compagnia danno teatro

Favola surreale di teatro circo, libero adattamento del racconto Il visconte dimezzato di Italo Calvino.

Sulle allegre note dell’ organetto di un poeta giullare, una bizzarra storia prende vita:
Il  giovane Visconte Medardo di Terralba parte per la guerra su un cavallo a dondolo , accompagnato dalle
sue paure e inquietanti uccellacci trampolieri. Quando ritorna a casa non è più lo stesso, ma un essere
spaccato in due metà distinte e indipendenti: la parte destra, che conosce solo il Male e quella sinistra,
stendardo del Bene Assoluto.
Nell’imperfezione della loro incompletezza le due metà si aggirano per il paese combinando  guai,
fino al giorno in cui l’Amore entra nelle loro vite sotto forma di una sola donna, sensuale trapezista,
 portandole  al conflitto che precede la soluzione.
Non una lotta metafisica tra il bene e il male, ma un individuo scisso in lotta contro se stesso, diviso, se non
nel corpo, certamente nel pensiero. Come noi tutti, del resto.

E ricordati o pubblico, che ora ridi giocondo: non basta un Visconte intero, per fare intero tutto il mondo.


Con:
 Marta Vitalini, Luca Romani, Cristina Calderini, Ivan Radicioni,
Annalisa Paolucci, Antonello Casalini, Annamaria Leonardi.

Adattamento e regia: Patrizia Horvath

Aiutoregia: Maria Grazia Laurini.
Scenografia: Stefania NIgrelli
Trucchi e costumi: Alexia Mingarelli.

La compagnia
Dal 2005 ad oggi la compagnia dannoteatro ha vissuto nella terra di confine tra il circo e il teatro, cercando
una fusione alchemica che conservasse del primo la magia, del secondo delle storie da raccontare.
Autrici, attrici, musicisti, acrobate, giocolieri e saltimbanchi (molte donne e qualche uomo) uniti nell’intento  
di dare teatro, che possa essere  un danno per tutti coloro che cercano di spegnere le coscienze e farci
cadere dentro vuoti automatismi  mentali. Oggi vivono dislocati tra Roma, Parigi e Bruxelles e si ritrovano,
all’occasione, per riscoprire il gusto di sognare insieme.

DOMENICA 24 MAGGIO- csoa LA TORRE – ore 18

This entry was posted in Approfondimenti LF_2009. Bookmark the permalink.